Arco di Augusto - Fano - Illuminato

Visitare la Fano Romana non può che avere un unico inizio: l’Arco d’Augusto.

È da sempre il principale simbolo della città di Fano, in epoca romana fu la principale porta d’accesso alla Colonia Julia Fanestris, dedotta dall’Imperatore Augusto sul sito di un abitato sviluppatosi attorno al tempio dedicato alla Dea Fortuna.

È costruito esternamente in blocchi di pietra d’Istria, proprio sul punto in cui la Via Flaminia s’immette nel centro della città, ed è datato 9 d.C.

Si articola in due fornici laterali minori ed una fornice centrale maggiore, la chiave di volta è decorata con una rappresentazione di animale oggi non più distinguibile.

Le pietre pervenute dall’attico, diroccato dal Duca di Urbino Federico da Montefeltro nel 1463, furono sfruttate nella realizzazione della contigua chiesa di San Michele

arco d'augusto - Fano


Visualizzazione ingrandita della mappa