Corso di avviamento allo sport delle bocce per bambini dai 6 ai 14 anni

Corso di avviamento allo sport delle bocce

per bambini dai 6 ai 14 anni

Polisportiva “La Combattente” Via Tito Speri 18 – Fano

da Settembre 2016

Corso di avviamento allo sport delle bocce - per bambini dai 6 ai 14 anni - Fano 2016

Non chiamatelo sport per vecchi. Le bocce, contrariamente ad un luogo comune che è erroneamente radicato nella cultura popolare, è sempre più praticato dagli under 18, grazie in primis a molte scuole, che lo hanno inserito all’interno del proprio programma didattico, e ad enti che si adoprano per la sua promozione e sviluppo.
Uno di questi è Asi Pesaro (Associazioni Sportivi e Sociali Italiane), ente di promozione sportiva da sempre vicina a quelle discipline mediaticamente meno note, ma che possono contare su un numero di praticanti da far invidia ai “colleghi” più famosi (le bocce sono al 12esimo posto nella classifica degli sport con maggior numero di tesserati in Italia).
Partirà a settembre, infatti, nei locali della bocciofila La Combattente di Fano (Via Tito Speri, 18) un corso di avviamento organizzato in collaborazione con l’Asd Sportfly e patrocinato dal Comune di Fano.
“Partendo dall’approccio ludico e motorio – spiega il dottor Giuseppe Pallucca, responsabile del progetto – che caratterizza il consueto percorso pedagogico dei ragazzi nello sport, in questo programma, oltre all’attività didattica inerente alla specifica disciplina delle bocce, è previsto il ricorso a professionalità scientifiche molteplici (psicologi, nutrizionisti, fisiologi ecc.) che completano la formazione evolutiva dei ragazzi nell’attività sportiva e, al contempo, concorrono al coinvolgimento diretto dei genitori fornendo loro un’osservazione fisiologica a 360 gradi”.
Pallucca, attualmente allenatore Fib e con un passato plurimedagliato in campo nazionale e internazionale, sarà coadiuvato nel progetto da Sammy Marcantognini, presidente Asi Marche e responsabile del settore psicologia di Asi.
“Il corso – spiega Pallucca – si pone come obiettivo quello di migliorare nei ragazzi la conoscenza del proprio schema corporeo, migliorare in loro la consapevolezza del corpo come strumento comunicativo nella socialità, far conoscere le bocce attraverso il gioco e la sua dimensione sportiva come base per la strutturazione di una sana personalità, sviluppare e consolidare dell’interesse verso lo sport nel rispetto delle regole e, cosa molto importante, inculcare in loro la cultura per una sana alimentazione”.
Non solo apprendimento delle regole dunque, ma una vera e propria scuola di vita a 360 gradi, tanto che agli iscritti sarà dato in omaggio un voucher per una visita fisioterapica e un check-up nutrizionale. Lo staff, oltre al tandem Pallucca-Marcantognini, è composto da Jacopo Barattini, Federica Busca, Andrea Cappellacci, Martina Maffei, Riccardo Sancilles e Giuseppe Sinacori.

Per maggiori info:

www.asipesaro.it
338-8594225
Facebook