Gli eventi 2018 alla Rocca Malatestiana

Gli eventi 2018 alla Rocca Malatestiana

Rocca Malatestiana di Fano

dal 23 Giugno al 23 Settembre 2018

Il 23 giugno si apre ufficialmente la nuova stagione estiva della Rocca Malatestiana con una giornata di festa dedicata a Francesco Guccini, che prevede, tra l’altro, il concerto del suo gruppo storico I Musici. Prende così avvio la nuova gestione assegnata dal Comune, tramite bando pubblico, a Fano Rocca Malatestiana, RTI composto dalla Cooperativa Sociale Opera, dalla cooperativa Culture, dalla Cooperativa Sociale Crescere e dall’Associazione Bastione Sangallo, realtà composite, fortemente legate al territorio, e che possono portare contributi ed esperienze da diversi fronti e realtà (dall’ambito prettamente culturale a quello sociale, dalla dimensione strettamente locale a quella nazionale).

Il calendario, che si sta arricchendo di giorno in giorno, propone già la programmazione di 36 eventi per la copertura di quasi 60 giornate ed è mirato a soddisfare le esigenze di un pubblico quanto più vasto, dai giovani, alle generazioni più mature, ai bambini.

Il progetto di quest’anno inaugurale è fondato su idee dell’arte e della società, sulla visione del mondo, sull’essere artisti, con storie, performance musicali e opere capaci di segnare gli spazi polivalenti della Rocca che dispone di una platea di 800 posti, di un salone espositivo di oltre 200 mq, di sale (ex cellette), di uno spazio incontri e proiezioni nella torretta.

L’organizzazione, a partire dagli eventi dell’Amministrazione comunale- Assessorato Cultura e Turismo – e delle Associazioni cittadine – con le quali si sta incrementando un virtuoso rapporto, ha strutturato una proposta ricca e articolata, con rassegne dedicate ai grandi cantautori italiani, alla musica indipendente, al jazz, al pop; serate con Dj set e proiezioni cinematografiche, spettacoli teatrali ed eventi rievocativi, mostre, attività didattiche e intrattenimenti per i bambini, a cui si aggiungono tutte le serate di apertura con piccole animazioni per rendere più piacevole incontrarsi e vivere la Rocca come spazio d’incontro.

L’impegno è dunque rivolto a far continuare e, se possibile, rafforzare, l’idea della Rocca come spazio di ritrovo, tant’è che resta centrale nell’impostazione programmatica l’idea della Rocca come Habitat, dimora, residenza creativa e luogo di aggregazione, come sottolinea spesso il direttore artistico Massimo Puliani.

Abitare la Rocca nei suoi suggestivi spazi verdi e carichi di storia, in modo ampio e trasversale per un’intera giornata, per una lunga estate, con un racconto plurale, segnato da una presenza degli Autori, degli Artisti, dei Fruitori.

La Rocca come un contenitore vivo e pulsante, che si muove lungo percorsi multipli, seguendo le traiettorie non lineari della contemporaneità, attraverso linguaggi espressivi artistici che si intrecceranno e si cercheranno, in forme assonanti, multidisciplinari e anche crossmediali.

Sulla base di questa impostazione, la programmazione resta aperta ad ulteriori proposte così da garantire spazi di espressione e opportunità ancora più ampie sia dal punto di vista culturale che di puro intrattenimento.

Il Calendario Eventi Estate 2018